MICROONDE: TANTI TRUCCHI PER UNA CUCINA BUONA E SANA! - Sana Cucina Italiana
17546
post-template-default,single,single-post,postid-17546,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-16.6,qode-theme-sanacucinaitaliana,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
un forno a microonde

MICROONDE: TANTI TRUCCHI PER UNA CUCINA BUONA E SANA!

TRA MITI E FALSE CREDENZE, IL MICROONDE È IN REALTÀ UN UTILE ALLEATO DELLA NOSTRA SALUTE.

Quando si parla di cottura al microonde si pensa subito ad una cottura veloce ed ideale per scongelare e riscaldare le pietanze. Il vantaggio principale è sicuramente la sua versatilità, in quanto è un reale strumento di cottura alternativo al forno tradizionale e alle cotture in genere. Inizialmente concepito per il solo e “semplice” scongelamento, grazie anche al notevole progresso tecnologico, il suo corretto utilizzo permette di mediare tra l’esigenza di una cucina sana e saporita.

Nella cottura al microonde le molecole di acqua assorbono l’energia ad una determinata lunghezza d’onda generando un movimento rotazionale che, urtando le molecole vicine, genera calore.

Generalmente il tipo di cottura si spiega affermando che l’alimento cuoce dall’interno verso l’esterno. Ciò non è del tutto esatto in quanto le microonde colpiscono il cibo dagli strati più esterni e per tutto il suo volume; solo che in genere la parte più esterna è anche quella più asciutta e quindi gli effetti delle microonde iniziano a vedersi all’interno dell’alimento, essendo molto più ricco di acqua.

Non è vero che le microonde scappano all’esterno del forno. La camera di cottura è una gabbia di Faraday metallica. E’ vero che lo sportello ha un vetro per vedere cosa accade nel forno, però è anche vero che nel vetro c’è una sottile rete metallica, il cui passo, molto minore dei 12 centimetri della microonda, è tale da non consentire nessuna “fuga”.

Spesso si sente parlare di pericolosità delle microonde, nocive per il corpo umano, che lasciano traccia negli alimenti o che addirittura fuoriescono dal forno. Si tratta di miti e credenze senza nessun fondamento scientifico.

Come usare al meglio questo forno?

Ecco alcuni consigli:

  • È bene cuocere i cibi sempre coperti, con un coperchio che lasci passare il vapore; può essere anche usata la pellicola trasparente adatta all’uso a microonde, cioè priva di PVC, sempre con qualche foro per far disperdere il vapore.
  • Un piccolo trucco per scongelare le pietanze senza che brucino: inseriamo assieme anche un bicchiere contenente un po’ di acqua, in questo modo la quantità di microonde che colpiscono l’alimento sarà limitato e si scongelerà uniformemente senza iniziare a cuocere.
  • Si consiglia di utilizzare il bicchiere di acqua anche in presenza di cibi poco umidi in modo da crare umidità ed assorbire parte dell’energia.
  • Un aspetto positivo dell’uso del microonde è che gli alimenti non perdono il loro gusto, permettendo quindi un utilizzo di grassi e condimenti davvero limitato, per una cucina non solo salutare ma ricca di gusto.

 

Alcuni affermano che la cottura a microonde provocherebbe una perdita di nutrienti superiore a quella causata da altri metodi di cottura “tradizionali”. Ciò non ha basi scientifiche. Anzi, una corretta cottura al microonde può risultare molto simile ad una cottura al vapore portando ad una perdita molto limitata di micronutrienti.

Esistono anche forni combinati, che associano la cottura tradizionale al microonde! Sono ottimi per velocizzare notevolmente la cottura in forno e mantenere molte più sostanze nutritive.

Possiamo quindi utilizzare tranquillamente questo utile strumento che ci aiuta in cucina anche quando non abbiamo tempo! Può essere un ottimo alleato della nostra sana alimentazione!

 

Articoli correlati

 

La bollitura non è uno dei migliori metodi di cottura degli alimentiCULINARY NUTRITION: I TRE MIGLIORI METODI DI COTTURA

PER NON PERDERE MICRONUTRIENTI ESSENZIALI

Tante valide (e migliori) alternative alla solita bollitura

 

 

 

Altre news dal blog

 




Nessun commento

Post A Comment