QUALI SONO I PILASTRI DI UNA CUCINA SANA E BUONISSIMA? - Sana Cucina Italiana
17665
post-template-default,single,single-post,postid-17665,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-16.6,qode-theme-sanacucinaitaliana,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
cucina sana vuol dire anche gustare un bel piatto di orecchiette con le rape

QUALI SONO I PILASTRI DI UNA CUCINA SANA E BUONISSIMA?

SEMPLICI PRINCÌPI PER TANTO GUSTO E TANTA SALUTE.

Molti pensano che una cucina sana sia sinonimo di piatti senza gusto, insipidi, sconditi e tristi. Che mangiare salutare voglia dire dimenticarsi dei dolci, dimenticare il sapore di una pizza o di un bel piatto di pasta. Nulla di più sbagliato! Per mangiare bene non bisogna rinunciare a nulla! Bisogna prendere consapevolezza di ciò che può far bene o male, di quello che consumato costantemente può regalare benessere o aiutare a far insorgere malattie.

Le proprie scelte alimentari sono di fondamentale importanza per vivere bene sia fisicamente che mentalmente e moralmente. Quanti iniziano una dieta con tanta buona volontà e poi dopo poco tempo si rendono conto di non reggere fisicamente e soprattutto psicologicamente quei ritmi? Per stare bene non bisogna mettersi a dieta ma semplicemente seguire un piano alimentare giusto per le proprie esigenze e, prima di tutto, conoscere e mangiare in maniera consapevole.

Per iniziare un percorso di educazione alimentare basta iniziare a seguire dei semplici princìpi che sono alla base di una cucina sana ma meravigliosamente gustosa.

Vediamo in sintesi di cosa si tratta.

  • Scegliamo gli ingredienti giusti: quelli tipici della cucina mediterranea come verdura, frutta, legumi, cereali preferibilmente integrali, spezie, erbe aromatiche e olio extravergine d’oliva. Arricchiamo le pietanze con micronutrienti preziosi per la nostra salute.
  • Facciamo attenzione ai metodi di cottura (qui un articolo che spiega nel dettaglio quali sono i migliori) perché possono portare alla perdita anche totale di tutti i micronutrienti indispensabili per la nostra salute.
  • Valutiamo le quantità: non c’è bisogno di attaccarsi ad una bilancia per misurare al milligrammo ogni ingrediente utilizzato in cucina, ma basta sapere che dobbiamo sempre fare il pieno di verdure (crude o cotte) e consumarle ad ogni pasto. Facciamo un po’ più di attenzione alla frutta, ricca di zuccheri semplici, consumandone 2-3 porzioni al giorno (è una bella quantità!) e al condimento utilizzando in media un cucchiaio di olio per piatto (alla fine vi accorgerete che spesso ce ne vuole anche meno). Per pasta e pane, dipende molto anche dal nostro fabbisogno giornaliero, ma non facciamoli mai mancare nè a pranzo nè a cena. Ognuno ha le proprie esigenze! Limitiamo soprattutto il sale e gli zuccheri semplici evitando di consumare quei prodotti che ne sono estremamente ricchi (ciò non vuol dire che dobbiamo abbandonare i dolci!).
  • Impariamo ad abbinare bene gli alimenti in modo da godere a pieno delle loro proprietà: per esempio usare sempre la curcuma con il pepe nero e non utilizzare mai il latte assieme al cioccolato.
  • Un piatto salutare dev’essere bello e buono, deve appagare tutti gli altri sensi oltre il gusto e lasciarci soddisfatti alla fine del pasto.

 

Cosa bisogna fare per iniziare a salvaguardare il nostro benessere attraverso una cucina sana?

  • Consumare fibra (cereali integrali, verdura, frutta)
  • Limitare l’uso del sale (per esempio più spezie)
  • Aumentare l’apporto di sali minerali e vitamine (frutta e verdura)
  • Aumentare l’assunzione di polifenoli ed antiossidanti (frutta, verdura, spezie, olio extravergine d’oliva)
  • Usare prodotti freschi e di stagione per garantire la massima efficacia dei micronutrienti in essi contenuti.
  • Usare opportuni metodi di cottura per non perdere le importanti proprietà di ogni alimento.
  • Conoscere gli abbinamenti giusti per garantire qualità organolettica e nutrizionale.
  • Imparare a dosare gli alimenti per il giusto apporto energetico per la salute del nostro organismo.

 

Iniziamo a piccoli passi e tutto sarà più buono, bello e salutare!

 

Articoli correlati

 

curcuma radice e polvereLA CURCUMA: UNA SPEZIA DALLE MILLE PROPRIETÀ

Un alleato in cucina per il nostro benessere

 

 

sale in cucinaPER UN PUGNO DI SALE

È proprio vero che il sale fa male?

 

 

il senso di sazietà è influenzato dalla presentazione del piattoESTETICA DEL PIATTO E SENSO DI SAZIETÀ

È sempre questione di cervello

 

 

 

Altre news dal blog

 




Nessun commento

Post A Comment