TORTA DI ZUCCA E CIOCCOLATO - Sana Cucina Italiana
18062
post-template-default,single,single-post,postid-18062,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-16.6,qode-theme-sanacucinaitaliana,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
torta di zucca

TORTA DI ZUCCA E CIOCCOLATO

POCHE CALORIE, TANTO Β-CAROTENE E SALI MINERALI. LA ZUCCA È UN INGREDIENTE PERFETTO PER I DOLCI!

Il gusto e la consistenza della zucca la rendono ideale per preparare torte, muffin, creme e anche biscotti!

Questa torta è stata studiata per godere a pieno di tutti i benefici di ogni singolo ingrediente, dalla zucca al cioccolato, alle mandorle, ecc.

Rimandiamo al paragrafo “Perché ci piace?” la spiegazione nutrizionale. Adesso prendiamo frusta e spatola e si parte!

Ingredienti per 10 porzioni

  1. Zucca gialla 300 g
  2. Latte di mandorla non zuccherato 100 g
  3. Zucchero di canna 80 g
  4. Farina di grano tenero tipo 2 100 g
  5. Farina di grano saraceno integrale 40 g
  6. Mandorle grezze 40 g
  7. Inulina 20 g
  8. Lievito per dolci 12 g
  9. Cioccolato fondente al 70% 80 g
  10. Albumi n. 3 (90 g)
  11. Zucchero bianco 20 g
  12. Cannella
  13. Buccia di limone grattugiata
  14. Un pizzico di sale

 

Procedimento

  1. Frullare la zucca gialla con il latte di mandorla, un pizzico di sale, un po’ di cannella e la buccia grattugiata di un limone.
  2. Versare in una coppa ed aggiungere lo zucchero, quindi mescolare con una frusta.
  3. A parte unire tutte le polveri: farina di grano tenero tipo 2, farina di grano saraceno integrale, inulina, lievito setacciato.
  4. Tritare grossolanamente il cioccolato e le mandorle ed unirle alle polveri.
  5. Iniziare a montare gli albumi quindi unire i 20g di zucchero e continuare a montare a neve.
  6. Unire le polveri con l’impasto della zucca.
  7. Aggiungere i bianchi montati a neve mescolando delicatamente dall’alto verso il basso senza smontare il composto.
  8. Foderare con carta forno una teglia da 24 cm di diametro.
  9. Infornare a 165°C (statico) 150°C (ventilato) per 40-50 minuti.

 

una fetta di torta di zucca

 

Perché ci piace?

Con la zucca facciamo il pieno di β-carotene, precursore della vitamina A indispensabile per il corretto funzionamento della vista. Cuocere, frullare la zucca ed associarla ad un grasso (in questo caso i grassi buoni delle mandorle) fa aumentare notevolmente la quantità di carotene assorbita dal nostro organismo.

I flavonoli del cioccolato fondente così come i polifenoli della zucca non vengono inibiti dalle proteine del latte animale in quanto sostituito con latte di mandorla.

Le mandorle apportano grassi buoni della serie omega 3 ed in misura minore omega 6.

L’uso di farine non raffinate contribuisce, assieme all’inulina, ad aumentare il quantitativo delle fibre e quindi a non far innalzare rapidamente la glicemia.

Essendo la zucca già dolce, è bastato utilizzare un quantitativo nettamente inferiore di zuccheri rispetto alle comuni torte.

Gli albumi montati a neve contribuiscono a dare sofficità e volume alla torta: in questo modo sarà appagata sia la vista che il gusto ed anche il nostro stomaco!

 

Valori nutrizionali per porzione

Proteine 6.7 g
Lipidi 6.1 g
Carboidrati 24.9 g
     di cui semplici 13.9 g
Fibre 4.2 g
Energia 177 kcal

Come potete vedere abbiamo solo buoni motivi per preparare questo semplice dolce oggi stesso! È una vera bontà!!!

 

Articoli correlati

 

L’INULINA: INGREDIENTE SEGRETO DELLA PASTICCERIA DEL BENESSERE.

Alla scoperta di questa importante fibra naturale.

 

 

 

tantissima fibra in un piatto di frutta e verdura COME, DOVE, PERCHE’

Un “non nutriente” essenziale per la nostra salute.

 

 

 

carote e broccoli se cotti prensetano maggiore biodisponibilità dei propri nutrientiBIODISPONIBILITA’ DELLE SOSTANZE NUTRITIVE: TRE ESEMPI PRATICI PER CAPIRE COS’E’ E COME POSSIAMO TRARNE BENEFICIO

Perchè una carota saltata in padella è più salutare di una carota cruda?

 

 

 

 

 

Altri articoli e video

 

  • Ci sono degli alimenti che contengono particolari molecole, le quali attivano le stesse vie metaboliche che si mettono in moto quando si sta digiunando...ma in questo caso AL POSTO DI DIGIUNARE SI MANGIA! Sono le cosiddette molecole mima-digiuno!...

  • Cosa dobbiamo leggere nelle etichette delle bottiglie dell'acqua? Cosa indicano residuo fisso, durezza e pH? Le acque iposodiche sono davvero così importanti? Scopriamo assieme quale acqua è più idonea per un adulto sano!...

  • Tra tecnologia ed innovazione Sana Cucina Italiana è stata presente tra i professionisti del settore a Gourmet, Expoforum dove domanda e offerta si incontrano e dove nascono nuove opportunità....

 

Nessun commento

Post A Comment